BIBLIOTECA DELL’UNIVERSITÀ REY JUAN CARLOS

foto-principal
Proprietà: CAMPUS UNIVERSITARIO URJC, Madrid
Progettisti e direttori dei lavori: José Enrique Fombella Guillem e Antonio Mata Mesa
Data: 2002-2004

Il progetto è il risultato del concorso publico organizzato dall’università Rey Juan Carlos che abbiamo vinto.

Il progetto parte dell’idea di considerare una biblioteca universitaria come un contenitore aperto e flessibile, capace di ospitare cambiamenti che si producono con l’arrivo delle nuove tecnologie.

Si dà importanza agli spazi interni, particolarmente a quelli che sono vicini alle aree di studio e lettura e costituiscono zone di riposo e relax.

L’edificio si colloca sull’asse centrale del Campus, alla fine del percorso visuale dall’entrata principale, con una volumetria potente e un uso dei materiali che concorda con l’uso della biblioteca.

L’entrata alla biblioteca si costruisce come se fosse un volume orizzontale sospeso sopra l’acqua di un piccolo lago, il resto dell’edificazione si organizza in tre blocchi distinti, ciascuno progettato con materiali diversi per caratterizzare il loro uso.

La grande sala lettura, è un prisma ricoperto di pietra chiuso all’esterno e costituisce il centro della biblioteca.

Questo spazio su tre livelli è attraversato da un patio centrale con un lucernario cenitale. La comunicazione tra i diversi livelli è possibile grazie ad una scala circolare avvolta in vetro.

L’edificio costruito ha un carattere centripreto, accogliente e luminoso, inoltre rimarca le qualità di concentrazione, tranquilità e studio che sono inerenti in una biblioteca universitaria.